Le migliori impostazioni per GoPro HERO 7 Black

Le mie prime impressioni sulla GoPro Hero 7 Black non erano state molto positive, anzi a dir la verità ero rimasto abbastanza deluso, ma non dalle novità introdotte che erano (e sono) pazzesche, quanto da quello che faceva già prima (cioè nelle versioni precedenti) e che ora non riuscivo più ad ottenere in maniera soddisfacente.

Insomma, ero già pronto a restituirla per recuperare una Hero 4 Silver, con cui tutto sommato mi trovavo benissimo, ma non potevo arrendermi al fatto che moltissimi creativi stavano realizzando dei video incredibili con questa macchina.
Quindi mi sono messo a studiare con attenzione il menu e a sperimentare tutte le combinazioni possibili di impostazioni finché non ho trovato quelle che, secondo me, sono le migliori impostazioni per ottenere ottimi risultati.


VIDEO
Innanzitutto mi ero accorto fin da subito che la stabilizzazione, nonostante fosse pazzesca, andava a “rovinare” la qualità delle riprese effettuate a 1080p perché non si tratta di una stabilizzazione meccanica ma digitale, e dal momento che non aveva senso avere una Hero 7 con la stabilizzazione disattivata ho capito che la cosa migliore da fare era dimenticarsi dei video girati in 1080p e sfruttare la potenza della macchina girando video a 2,7k.
Così facendo la qualità torna a livelli decisamente ottimi, senza creare file pesanti come se fossero girati in 4k.
Per migliorare ulteriormente la qualità delle riprese, attivando Protune è possibile agire su molti parametri che ci consentono principalmente di evitare che la macchina prenda troppe iniziative rischiando di rovinare le immagini.

Il principale consiglio che mi sento di dare è quello di impostare gli ISO MAX su 400 altrimenti la macchina produrrà immagini molto sgranate e di bassa qualità, essendo pensata per girare video principalmente all’aperto di giorno.

Qui di seguito vi lascio tutte le mie impostazioni consigliate, sperando di poter essere utile.

Lo slow motion viene molto bene ed è visibile in anteprima già in camera, non userei le versioni ad alto numero di fotogrammi a meno che la macchina non sia collocata su un supporto molto stabile (dal momento che disabilitano la stabilizzazione) ma è bene sapere che si ha la possibilità di farle.

Per tutte le modalità, sconsiglio di utilizzare la nitidezza massima perché andrà a rovinare le immagini, io mi trovo bene tenendola impostata su “Media”.


FOTO
Le foto secondo me vengono molto bene! Non mi son mai messo a fare foto in RAW perché non ne sento la necessità, sono pur sempre foto fatte con una action cam, e soprattutto non consiglio di utilizzare la funzione “Superfoto” per fare foto in HDR perché le foto verranno mosse molto facilmente con fastidiosi effetti di sdoppiamento di immagine dovuti alla doppia esposizione.
Le impostazioni base andranno benissimo per ottenere ottimi risultati!


TIME LAPSE E TIME WARP
La funzione Time Warp continua ad essere pazzesca e una delle funzioni più interessanti di questa macchina.

Per quanto riguarda i video time lapse ho dovuto sperimentare molto prima di essere soddisfatto del risultato, mentre con la Hero 4 Silver bastavano le impostazioni base, e infatti non mi piacciono i risultati che si ottengono con la modalità “video temporizzato” mentre le foto temporizzate consentono di regolare più impostazioni e ottenere video time lapse di maggiore qualità.

Vi lascio qui di seguito quelle che sono le impostazioni che sono, sempre secondo me, le migliori, partendo dalla modalità “Foto Notturna Temporizzata”:

Paradossalmente per ottenere il miglior risultato bisogna impostare la macchina su foto notturna temporizzata e lasciare tutto in automatico!

Tenendo gli ISO Max su 100 la macchina terrà il tempo di possa leggermente più lungo per far entrare più luce in modo da creare un effetto mosso che rende il time lapse molto più piacevole da vedere.


CONCLUSIONI
Se togliamo qualche bug che di tanto in tanto (piuttosto spesso, diciamo) crea un blocco nella macchina che necessita di essere riavviata (premendo contemporaneamente i due pulsanti per dieci secondi) devo dire di essere soddisfatto alla fine della GoPro Hero 7 Black, che rimane un ottima videocamera da avere sempre dietro.

Nonostante la concorrenza stia iniziando a farsi sentire (e questo non può che essere un bene, dato che dovrebbe essere uno stimolo a realizzare prodotti sempre migliori) non sento la necessità di cambiare la mia GoPro Hero 7 e sono sicuro che la userò sempre più spesso, anche se il termine PRO le si addice sempre meno e anche stavolta spero arrivino presto aggiornamenti firmware che ne migliorino ulteriormente l’esperienza d’uso.

Pubblicato in Blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *