CHI SONO?

DARIO ORECCHIA

Sono nato il 12 giugno del 1982 a Torino e ho trascorso l’infanzia in un piccolo paesino di provincia, circondato dai campi di granoturco.

Decisamente non sono un prodigio a scuola, ma non mi interessa… già da piccolo mi sento un creativo e passo il tempo a inventare ogni tipo di diavoleria sognando, da grande, di fare l’inventore. 

Cresco leggendo fumetti, mangiando pizza e preferendo decisamente il mare alla montagna.

Alle superiori, mi scopro inaspettatamente il secchione della classe e quindi, per nonsfigurare, preferisco dedicare il mio tempo a suonare il basso anziché allo studio. 

Come vedi, la vena del creativo mi accompagna da parecchio tempo… 

Una volta diplomato, sono libero di dare sfogo al mio estro con il basso; mi diverto a creare le linee dei brani che suono e arricchirle con passaggi ricercati.

Divento“il mio bassista preferito” ovvero colui che suona esattamente quello che mi piacerebbe sentir suonare da ascoltatore.

In pochi anni, mi esibisco in concerto davanti a un migliaio di persone; a questo punto, decido che come musicista mi ritengo soddisfatto e appendo il basso al chiodo (per il momento…). 

La passione per la musica mi fa vivere l’avvento di internet in maniera attiva… divento il webmaster dialcune band, tra cui la mia, inizio a sviluppare siti anche per altri e monto i miei primi videoclip.

Dalla creazione siti alla grafica, il passo è breve e mi trovo a creare con Photoshop una serie di immagini che finiranno su alcune importanti riviste. 

Nel 2005, avvio la mia prima attività rilevando un’edicola vicino casa.

Sono 5 anni di crescita personale molto importanti e tutto sembra andare per il verso giusto:

Lavoro fisso, gruppo di amici e fidanzata… la vita perfetta insomma! 

Eppure sono chiuso a lavoro 350 giorni l’anno, faccio fatica a portare avanti le mie passioni e mi rendo conto di non aver mai visto nulla del mondo là fuori.

Decido di dare un taglio netto e mettere in vendita l’edicola. 

Mi trasferisco a Londra, attirato dalla possibilità di trovare lavoro facilmente, ma in breve capisco che non è il posto per me, così decido di rientrare e trovo facilmente lavoro nella mia città natale. 

La situazione sembra avviarsi verso la normalità, con un nuovo lavoro a tempo indeterminato e una nuova casa, eppure una vocina continua a ronzare nella mia testa. 

Un giorno mi ritrovo con la reflex di mio padre in mano e, per curiosità, decido di approfondire questo strano mondo fatto di paesaggi, colori e interminabili tentativi di trovare la giusta inquadratura. 

Frequento i primi corsi di fotografia, esploro Parigi in meno di due giorni e smanetto su tutta la rete per trovare una macchina fotografica che possa diventare la mia giusta compagna di viaggio. 

Pian piano mi rendo conto che la fotografia mi piace, ma i video mi piacciono ancora di più. 

Perché immortalare un istante solo, quando ho la possibilità di raccontare una storia intera? 

È il 2016, l’anno della svolta:

Decido di lasciare un lavoro a tempo indeterminato e seguire la mia vena creativa. 

Per iniziare questo viaggio nel modo migliore e folgorato dall’esperienza a Parigi, decido di allargare i miei orizzonti.

Trascorro alcuni mesi in Spagna e poi giro mezza Europa in pullman, sempre con la macchina in mano; sono esperienze che mi arricchiscono molto dal punto di vista professionale e umano.

Il percorso da freelance, intanto, sidelinea sempre meglio e inizio diverse collaborazioni importanti: l’associazione di fotografia, di cui ero stato allievo, mi chiama come insegnante e divento il videomaker ufficiale di Memory Up, Fish Records e di Ettore Obert. 

Ed eccoci al momento presente…

La carriera da videomaker è avviata e sono felice di fare un lavoro che ogni giorno mi affascina sempre di più. 

Lavoro con aziende, professionisti e in eventi importanti.

Se mi volto indietro, mi rendo conto che il mio viaggio personale non è sempre stato lineare, ma sicuramente ha i miei colori.

Ma adesso basta parlare di me… sei tu il nuovo protagonista: 
Quale folle e grandiosa idea vuoi rendere indelebile?

LA MIA ATTREZZATURA

La mia attrezzatura completa è disponibile a questo link.

Per il montaggio utilizzo Final Cut Pro X

SHOWREEL

Questo è lo Showreel che ho realizzato nel 2017, è un po’ datato e sto lavorando alla nuova versione, restate sintonizzati!

ABBIAMO LAVORATO A UN PROGETTO INSIEME O HAI PARTECIPATO AD UNO DEI MIEI CORSI?

Aiutami a farmi conoscere lasciando una recensione che verrà pubblicata su questo sito e sui miei canali social!

GRAZIE!!!