Esperimenti in cucina: il Burro di Arachidi

Questa settimana ho voluto lanciarmi in un esperimento.
Sono un grande amante del burro di arachidi fin da quando sono stato a Londra, e anzi, devo cercare di limitarne l’acquisto perché finisco sempre per divorare un vasetto in poche cucchiaiate con conseguenze poco simpatiche.
Mi sono sempre domandato come mai ci fosse una così grande differenza di prezzo tra un vasetto di burro e le arachidi tostate classiche che siamo abituati a vedere, così mi sono letto gli ingredienti del burro sull’etichetta e la mia sorpresa è stata ancora maggiore: solamente arachidi, sale, olio di palma e zucchero.
A questo punto ho subito pensato: me lo posso fare in casa!!
E così mi sono lanciato nell’esperimento, ho acquistato delle arachidi già tostate e salate per semplicità e perché, diciamolo, costavano meno e ho aggiunto dello zucchero di canna più che altro per compensare il salato.
Il risultato è stato sbalorditivo, praticamente ottimo, come quello che si acquista già pronto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *