5 trucchi per fare video stabili con la fotocamera

Un po’ per mancanza di idee originali (o realizzabili) e un po’ per cercare di fornire un contributo personale a chi si avvicina al mondo del videomaking, quest’inverno ho realizzato un video in cui descrivevo i motivi che mi hanno spinto a restituire la Sony RX100V ed è risultato essere attualmente il video più visto del mio canale YouTube!! (se l’avessi saputo prima ci avrei messo un po’ più di impegno, eheh)
In primavera ho continuato la serie, chiamata “Behind The Scenes” per differenziare questa tipologia di video da quelli un po’ più creativi o da quelli in cui parlo di viaggi, con alcuni trucchetti per realizzare riprese stabili con il cellulare.
Ecco, anche questo video sta andando alla grande! Mentre i video in cui racconto le mie imprese in giro per l’Europa purtroppo hanno meno visualizzazioni, andate a vederli subito! 😛

Alla luce di questi sconvolgenti risultati ho deciso di proseguire la serie sui video stabilizzati parlando di come rendere più piacevoli le riprese fatte con una videocamera: sì, perché il primo problema che mi sono trovato ad affrontare realizzando dei video è stato proprio quello di avere delle immagini molto mosse e fastidiose da guardare!
In questo video vi racconto quello che ho imparato finora, non anticipo nulla su questo blog per non rovinarvi la visione 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *