5 CAPITALI IN 5 GIORNI 2017 – GIORNO 5: ATENE

L’ultima tappa del mio viaggio è stata la capitale della Grecia, Atene.
Fin da bambino ero incuriosito da questa città ed è stato logico per me terminare il viaggio qui, complice anche la coincidenza di voli. Infatti, per organizzare un viaggio di questo tipo ho sfruttato la funzione di Skyscanner che permette di trovare il volo più economico tra una città e l’altra scegliendo come destinazione “ovunque”.
Arrivato in aeroporto mi sono subito scontrato con la realtà greca ma non me ne sono reso conto da subito…

Per raggiungere il centro di Atene dall’aeroporto è possibile prendere la metropolitana, che è sicuramente il mezzo più economico e ci impiega un’oretta ad arrivare, ma in realtà economico non è proprio la definizione che avrei utilizzato, infatti il biglietto è piuttosto caro!

Giunto in centro città sono andato subito a posare lo zaino e a darmi una rinfrescata in hotel, la giornata era molto calda e il sole picchiava essendo inizio luglio.
Mi sono poi diretto verso l’acropoli e qui ho subito capito che non dovevo affidarmi completamente a google maps per ottenere le indicazioni sulla strada, perché le sue scorciatoie mi hanno portato ad attraversare dei quartieri non proprio raccomandabili.

Una volta raggiunta la cima dell’acropoli ho finalmente capito com’è la situazione della Grecia: dall’inizio della crisi il degrado è notevole e per far fronte alle difficoltà i greci si avvalgono dei turisti, rincarando pesantemente i prezzi dei biglietti e dei souvenir.
Infatti una visita all’acropoli (senza guida) costa ben 20 euro a cui bisogna aggiungerne altri 8 per poter andare a vedere anche l’agorà.

Dopo aver girato un po’ per l’acropoli ho deciso di saltare l’agorà, per dirigermi a ridosso del colle in cui si trovano alcune viuzze carine con mercati, negozi e soprattutto le vie pedonali con i ristoranti, in cui mi sono fermato attirato dalla cucina locale.
Qui ho potuto apprezzare quello che è stato per me il lato migliore della città, la zona dei locali, e dopo un’ultima tappa all’Hard Rock Cafe per l’ultima fetta di torta, ho concluso il mio viaggio e la mattina dopo sono ripartito per tornare in Italia.
Ecco il resoconto video, grazie per avermi seguito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *